fbpx
Vai al contenuto

L’aiuto del cavallo per combattere la depressione

  • di
cavallo e depressione

La depressione è il disturbo dell’umore più diffuso nel mondo, che manifesta una costante evoluzione in crescendo.

In Italia, almeno 1.5 milioni di persone soffrono di depressione ed il 10% dell’intera popolazione italiana ha sofferto nell’arco della propria vita di un’insorgenza depressiva che ha minato per un periodo più o meno lungo la qualità della vita delle singole esistenze di coloro che ne sono stati affetti. 

Come si manifesta la depressione

Da qualche anno a questa parte si riscontra una generalizzazione di eventi depressivi ed umorali che riguardano trasversalmente un po’ tutte le fasce della popolazione.

I giovani sono sempre più fragili e disorientat e gli adulti si trovano ad affrontare, spesso senza il necessario sostegno e supporto, problemi come la perdita del lavoro, difficoltà nelle relazioni interpersonali, divorzi, lutti e quant’altro.

La depressione si manifesta sempre con reazioni legate all’ansia e con una spiccata tendenza all’isolamento che comportano l’allontanarsi dal resto del mondo e rifiutare qualsiasi relazione d’aiuto.

E’ vero ed è realmente possibile sperimentare importanti benefici intraprendendo un percorso di crescita personale con il cavallo come maestro e guida.

Possono beneficiarne tutti, bambini e adulti, chi ha subito traumi emotivi difficili da superare, come una perdita o un incidente, ma anche chi soffre di problematiche come gli stati d’ansia o la depressione, la tristezza ricorrente, gli esaurimenti nervosi, fino ai disturbi alimentari, problemi di autostima, sbalzi d’umore, insonnia e mille altre complicazioni che impattano negativamente sulla qualità della vita. 

Tutti questi problemi possono essere superati entrando in contatto con il cavallo, e animale nobile dotato di grandissima empatia con l’essere umano e gli altri animali, il miglior terapeuta per migliorare la vita e guarire dalle malattie che affliggono l’anima e il cuore.

Il cavallo come terapista nella depressione

Il cavallo rappresenta una terapia naturale a sostegno di chi è soggetto a disturbi depressivi che, unita alle terapie tradizionali, può accelerare il processo di guarigione e fornire benefici significativi. 

Stare accanto ai cavalli, lavorarci assieme e prendersi cura di loro è un toccasana che mette in moto non solo il corpo, ma anche lo spirito.

È un’attività manuale che ci avvicina a un altro essere dotato di forte carattere e volontà, e che ci fa respirare il senso di libertà più alto solo standogli vicino.

Il cavallo è un animale fiero e maestoso che sa essere docile e capire al volo i nostri stati d’animo, riuscendo a instaurare con noi un legame di pura fiducia che ci restituisce un senso di pace e gratitudine unici al mondo.

l'aiuto del cavallo per combattere la depressione

Poter ridere, scherzare, giocare e persino dialogare con il cavallo che abbiamo la fortuna di frequentare è davvero fantastico; queste sensazioni sono impagabili e riempiono il cuore di gioia.

Pian piano riusciamo ad appropriarci del suo linguaggio, arrivando a comprenderlo a fondo, modificando anche il nostro se serve, per entrare in maggior sintonia con lui. E ci accorgiamo che questo ci verrà poi naturale anche con le persone, migliorando di conseguenza anche le nostre interazioni col prossimo.

Il cavallo ama il gioco e il contatto con altri suoi simili o altri animali, e tra questi ci siamo noi umani, perché è un animale profondamente sociale che ha necessità di comunicare.

E anche sul piano fisico, questo animale regala una grande consapevolezza del proprio corpo, facendo aumentare al contempo l’autostima e la sicurezza di sé, quasi un trasferimento verso di noi di queste due meravigliose qualità equine.

Il cavallo, con la sua indole accogliente e disponibile alla relazione, mette in condizioni di sviluppare progressivamente un’alleanza affettivo-emozionale che aiuta al miglioramento della qualità della vita.

Con questo supporto speciale, la persona a riprendere interesse alla vita non solo nel contesto del percorso, ma anche e soprattutto nei differenti ambiti dove essa vive.

Accarezzare il manto del cavallo, sentire il suo respiro, capire i suoi umori e i suoi gesti di affetto ci fa prendere contatto con le nostre più intime emozioni, spronandoci a dimostrare più apertamente i nostri sentimenti per il prossimo.


Il cavallo è quindi un’ottima medicina naturale per il corpo e l’anima contro la depressione, sia per curarli che per tenerli in salute a qualsiasi età.

In questi percorsi con il cavallo per combattere ansia e depressione non è necessario aver avuto esperienze precedenti con i cavalli o di equitazione in genere, perché tutto viene svolto con semplici esercizi da terra.

Per approfondire: https://www.cavalloguidaspirituale.it/metodo/

Contattami, sarò lieta di rispondere alle tue domande.

 Daya +39 349 82 28 011
www.cavalloguidaspirituale.it
www.equus.vision
info@equus.vision

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Open chat
1
Ciao :) come posso aiutarti?