fbpx
Vai al contenuto

Consapevolezza delle maschere… con l’aiuto dei cavalli

  • di
maschere e cavalli

Al nostro risveglio, ogni mattina indossiamo le nostre “maschere” e ci tuffiamo nei nostri impegni.

Abitudini, lavoro quotidiano, ruoli da svolgere, aspettative degli altri, autoconvinzioni, ci portano gradualmente a consolidare le nostre maschere.

Eh già…perchè possiamo averne moltissime!

Per capire cosa sono “le maschere” dobbiamo comprendere cos’è la “personalità“.

Personalità deriva dal latino persona (maschera), che a sua volta dovrebbe derivare dalla parola greca prosopon che indica il volto dell’individuo, ma anche la maschera dell’attore e il suo personaggio.

Le maschere venivano usate nell’antico teatro greco, prima, e poi in quello latino, per caratterizzare i vari personaggi all’interno delle rappresentazioni.

Si potrebbe dire che la personalità è un insieme di maschere o subpersonalità, ognuna delle quali può venire utilizzata a seconda delle situazioni che un individuo affronta sul palcoscenico della vita.

Del resto è abbastanza evidente che mettiamo in campo costantemente una versione diversa di noi, a seconda delle situazioni.

Con il nostro capo ufficio siamo in un modo, a casa siamo in un altro, con i nostri amici in un altro ancora e via così.

Possiamo quindi affermare che siamo una moltitudine… Uno, nessuno e centomila, come scriveva Pirandello.

Come ci percepiamo?

Dipende da come si è sviluppata la nostra consapevolezza, da quanto si è allargata la sfera del nostro “Io” conscio rispetto all’inconscio che lo avvolge.

Le maschere sono aspetti di noi, modi di essere che mettiamo in campo in situazioni specifiche.

Sono espressione del meccanismo psicologico dell’identificazione.

Verso la fine dell’adolescenza la nostra Persona si cristallizza in un “personaggio”, un’idea che ci siamo fatti di noi, frutto delle nostre esperienze: il timido, l’espansivo, la brava ragazza, la mamma, il padre, il manager, il soldato e così via.

A volte accade che siamo talmente attaccati alla nostra maschera, da così tanto tempo che non riusciamo più a prenderne le giuste distanze. 

Questo può comportare notevoli problemi, perchè significa che abbiamo dimenticato che non siamo SOLO le nostre maschere…ma sotto sotto c’è dell’altro, molto di più.

Getto le maschere? No, le scelgo

Non possiamo certo fare a meno delle nostre maschere, queste fanno parte di noi e sono indispensabili per presentarci al mondo, nel vivere sociale come anche nella propria dimensione intima.

La maschera non è una finzione o una recita malevola, ma una necessità che cresce con noi, influenzata dalla nostra indole, ma anche e soprattutto dal mondo esterno e dalle nostre relazioni.

Essere coscienti e consapevoli delle proprie maschere dona la libertà di scegliere quali e quando indossarle, rispettando la nostra Persona e dandole la possibilità di esprimersi integralmente.

Come ci aiuta il cavallo a riconoscere le nostre maschere e a riscoprire chi siamo?

Il cavallo è una creatura, oltre che meravigliosa, integra e amorevole che non giudica ma semplicemente… SENTE.

Sente quello che c’è nel tuo cuore, ti sa leggere nell’anima.

Sa anche leggere quello che si nasconde dietro le tue maschere, dietro il tuo atteggiamento, semplicemente dai tuoi movimenti.

Nel momento in cui ti relazioni a lui, durante una sessione sia personale che individuale, ti restituisce esattamente quello che sente, lo ripropone.

In questo modo, ti smaschera. Ti potresti sentire nudo di fronte al suo sguardo di amore incondizionato.

Inevitabilmente affioreranno le tue domande: chi sono veramente? Sono libero di esserlo?

Le mie maschere sono in sintonia con quello che sono, ora?

Nella speciale relazione con questo essere stupendo, avrai quindi modo non solo di riconoscere le tue maschere, ma anche di riscoprire te stesso, ricordarti chi sei realmente.

consapevolezza delle proprie maschere con l'aiuto dei cavalli

Questo è un dono inestimabile. Ricevendolo, ti sentirai pieno di amore e gratitudine, potrai finalmente percorrere la tua personale strada della felicità.

Per approfondimenti —>Essenza e personalità

Contattami, sarò lieta di rispondere alle tue domande:

Daya +39 349 82 28 011
info@equus.vision

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
1
Ciao :) come posso aiutarti?